Home           scrivici    -    p.e.c.
Richiesta

La domanda di ammissione

Le informazioni utili per gli ospiti e i loro familiari relativamente alla definizione delle modalità di ingresso presso le varie Residenze degli Istituti sono fornite dall’Assistente Sociale.
L’ammissione alle diverse Residenze varia in funzione del grado di autosufficienza del richiedente.
L’ammissione di persone non autosufficienti nelle Residenze San Gregorio e Fabris, avviene sulla base di una preventiva autorizzazione di ospitalità rilasciata dalle Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale (UVMD) istituite presso i Distretti Socio Sanitari dell’Azienda U.L.S.S. n. 8 di Asolo/Castelfranco/Montebelluna, e secondo l’ordine della graduatoria dalle stesse formate.
La richiesta di ammissione viene comunque formalizzata anche agli Istituti, a cura dell’interessato, o familiare, o eventualmente del tutore, utilizzando l’apposito modulo.
La richiesta di ammissione di persone autosufficienti o parzialmente autosufficienti viene presentata esclusivamente agli Istituti.
La valutazione relativa all’inserimento di persona autosufficiente o parzialmente autosufficiente è effettuata dall’Unità Operativa Interna della Residenza Meneghetti, in base agli indirizzi generali definiti dal Consiglio di Amministrazione.
La definizione del grado di autosufficienza o parziale autosufficienza viene effettuata dall’Unità Operativa Interna sulla base dei criteri definiti dal Consiglio di Amministrazione degli Istituti con apposito atto deliberativo.
La prima valutazione viene effettuata al momento dell’ammissione e periodicamente viene rieffettuata, in particolare al verificarsi di passaggi fisiologici.
La scheda di valutazione viene sottoscritta dalla Responsabile di struttura, o suo delegato, e dall’utente, o suo familiare.
L’Assistente Sociale, al momento della presentazione della domanda, consegna ai richiedenti o familiari, la seguente documentazione:
- copia del “Regolamento Interno”;
- prospetto rette deliberate dal Consiglio di Amministrazione per l’anno di riferimento;
- “lettera informativa” per la tutela della privacy e dei dati personali;
- modulo informativo della biancheria necessaria per l’ospite.


Presentazione della domanda di ammissione

Documentazione da presentare al momento della domanda di ammissione:
1.Il richiedente presenta la domanda di eventuale inserimento presso gli Istituti all’Assistente Sociale, che provvederà all’istruzione della pratica.
2.Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:
a) richiesta di ammissione sottoscritta dall’ospite o familiare o l’ente o altra persona formalmente delegata;
b) impegnativa per l’assunzione della retta;
c) autorizzazione all’utilizzo dei dati personali;
d) certificato di residenza e stato di famiglia o dichiarazione sostitutiva;
e) delega per esenzione ticket;
f) scheda SVAMA completa per i richiedenti non autosufficienti;
g) scheda SVAMA con valutazione sanitaria per i richiedenti autosufficienti o parzialmente autosufficienti;
h) copie di eventuali cartelle cliniche e lettere di dimissioni da strutture sanitarie o altra documentazione sanitaria;
i) copia del verbale di invalidità della commissione di prima istanza;
j) copia della tessera sanitaria;
k) copia dell’esenzione ticket;
l) copia di un documento di riconoscimento valido;
m) copia del codice fiscale;
n) copia dell’ultima dichiarazione dei redditi o del certificato pensione;
o) copia del decreto di nomina del tutore;
p) eventuale ulteriore documentazione da integrare per una maggiore comprensione del caso;
q) modulo restituzione deposito cauzionale;
r) comunicazione spostamento salme.

Visita domiciliare

Per tutti i richiedenti viene effettuata una visita domiciliare, allo scopo di conoscere la persona nel suo ambiente di vita e creare i presupposti per un migliore inserimento. Essa viene effettuata dall’Assistente Sociale e dal Responsabile di Struttura o dal Coordinatore dei Nuclei. Gli esiti della visita domiciliare o della documentazione ricevuta da altri servizi vengono presentati al personale del nucleo di accoglimento.
Nell’impossibilità oggettiva di effettuare la visita domiciliare, il colloquio preliminare avrà luogo in struttura.


Clicca qui per la versione stampabile della pagina

 Accoglienza
 Le Rette
 Modulistica
 Privacy
© Istituto San Gregorio 2010 - Partita IVA 01550560260 - credits - Cookie Policy